"..Oltre le apparenze, sotto la superficie.."
MEMBRI del GNOO
MENU PRINCIPALE Comitato organizzatore Comitato di programma Sede del convegno Come arrivare Programma del convegno Abstracts Presentazioni Website by Marco Pastore (CMCC) -2010-
BENVENUTI AL SECONDO CONVEGNO NAZIONALE
DI OCEANOGRAFIA OPERATIVA

 

 

Il Gruppo Nazionale di Oceanografia Operativa (GNOO) annuncia il secondo convegno nazionale che si terrà a Cesenatico nelle giornate del 27 e 28 maggio 2010.

L'oceanografia operativa è una disciplina che si propone di realizzare un sistema integrato di dati osservativi in tempo reale e di modelli previsionali allo scopo di valutare con accuratezza lo stato dei mari e degli oceani per lo sviluppo sostenibile delle attività e la protezione dell'ambiente. Questo sistema integrato è "continuo ed in tempo reale", come il servizio meteorologico, e usa le più moderne tecnologie di monitoraggio del mare e della modellistica oceanografica idrodinamica e biochimica.

Il quadro di riferimento internazionale in cui opera il Gruppo è il programma GOOS dell'Unesco, le Partnerships delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Sostenibile, la Direttiva Europea sulle Acque (WFD), la Direttiva quadro sulla strategia integrata per l'ambiente marino (MFSD) e il programma europeo per il Monitoraggio Globale dell'ambiente e la sicurezza (GMES). A livello nazionale il GNOO fa riferimento alla strategia tematica del Ministero dell'Ambiente e Difesa del Territorio su Sviluppo Sostenibile e Protezione dell'Ambiente Marino.

Il convegno si svolge in corrispondenza del 50º anniversario della costituzione dell'Intergovernmental Oceanographic Commission (IOC) dell'UNESCO. Questa commissione, istituita nel 1960, promuove la cooperazione internazionale nel campo oceanografico e il coordinamento di programmi di ricerca marina, con lo scopo di attenuare i rischi ambientali e di sviluppare nuove capacità al fine di incrementare le conoscenze ambientali e di migliorare la gestione delle risorse del mare nelle zone costiere.

Il convegno si terrà presso il Centro Ricerche Marine di Cesenatico che mette a disposizione una adeguata sede per lo svolgimento dei lavori, inserita in un contesto territoriale estremamente sensibile alla corretta gestione del patrimonio marino ed ai possibili effetti dei cambiamenti climatici. Nella stessa sede opera la Struttura Oceanografica Daphne dell' ARPA Emilia-Romagna già membro del GNOO.

L'invito alla partecipazione è esteso a tutti gli interessati alle tematiche del mare e la sua salvaguardia, agli enti pubblici e alle aziende private che vogliano essere informate sul nuovo servizio di previsioni marine del GNOO.